Resta in contatto

Pagelle

Coppa Italia, Torino-Cremonese 4-1 (dcr), le pagelle di Calcio Cremonese

I grigiorossi escono dal torneo nazionale giocando un buon calcio: fatali gli errori di Ciofani e Castagnetti nella lotteria dei rigori

La Cremonese non molla un centimetro contro il Torino nella gara valida per il primo turno di Coppa Italia. I grigiorossi mostrano un buon calcio ma non riescono a sfondare. Nella ripresa si esalta Carnesecchi che trascina il match prima ai supplementari poi ai rigori parando di tutto. Decisivi gli errori di Ciofani e Castagnetti nella lotteria dei rigori.

Ecco le nostre valutazioni:

Carnesecchi: 9. Il portiere grigiorosso è protagonista con diversi interventi importanti che permettono alla Cremonese di raggiungere i tempi supplementari dove para un rigore e compie altri miracoli. Partita perfetta.

Sernicola: 6. Il giovane terzino non sfigura nel suo primo impegno ufficiale con la maglia grigiorossa. Bravo sia nella fase difensiva, dove tiene a bada gli attaccanti granata, sia in quella offensiva dove aiuta la Cremonese ad attaccare con grinta l’area avversaria (1′ ts Fiordaliso: 5. L’ex granata entra e i grigiorossi cominciano a rischiare. Poi provoca il rigore che Carnesecchi para. Si riprende nel finale di partita).

Okoli: 6,5. Non male nemmeno il match dell’ex Albinoleffe bravo a bloccare le avanzate dei granata nella parte centrale dell’area grigiorossa.

Ravanelli: 6,5. Confermato dalla Cremonese, l’ex Sassuolo dimostra di essere una sicurezza davanti a Carnesecchi.

Valeri: 6,5. La freccia grigiorossa torna a mettere in mostra la sua corsa e il suo grande talento aiutando la Cremo sia nella fase difensiva sia in quella offensiva (39’st Deli: 5,5. Il centrocampista romano entra in campo nel finale dei tempi regolamentari ma non si rende mai pericoloso).

Bartolomei: 6. Prestazione sufficiente per il mediano ex Spezia. Bravo a gestire le avanzate grigiorosse servendo i compagni, ottima partita anche in fase offensiva (43’st Ciofani: 5,5. Buono il rapporto con Vido con cui scambia diversi passaggi ma non riesce ad essere decisivo. Sbaglia un tiro dagli 11 metri ai rigori).

Castagnetti: 6. La roccia grigiorossa fa il suo dovere anche stasera bloccando alla grande le avanzate del Torino. Qualche pasticcio il fase offensiva lo compie ma in fase difensiva il centrocampista classe ’89 è impeccabile. Stanco sbaglia dagli 11 metri nella lotteria dei rigori.

Valzania: 6. Non una grande partita per il centrocampista proveniente dall’Atalanta. Un paio di guizzi e nulla più (21′ st Crescenzi: 6. Il difensore esperto chiude più volte le porte dell’area dell’area grigiorossa. I granata faticano a superarlo).

Baez: 6,5. L’uruguaiano è uno dei più arzilli della Cremonese. In campo è ovunque e causa non pochi problemi alla difesa granata che è costretta, più volte, a compiere fallo per fermarlo. Nella ripresa viene espulso per doppio giallo.

Strizzolo: 6. L’esperto grigiorosso attacca gli avversari per tutta la prima frazione poi, bloccato anche dalla marcatura degli avversari, fatica a togliersi dalla marcatura (26′ st: Nardi: 5,5. L’ex Novara dà un po’ di freschezza al reparto offensivo grigiorosso ma chiuso dagli avversari non riesce a mettersi in mostra e sfondare la linea difensiva granata)

Zanimacchia: 6,5. Il giovane attaccante grigiorosso è vivace sulla fascia destra ma non riesce a concretizzare le diverse azioni che crea. Partita più che sufficiente (26′ Vido: 6. Poche occasioni a disposizione per ‘ex Pisa che non riesce a sbloccare il match a favore dei grigiorossi).

Pecchia: 6,5. La sua Cremo non molla e combatte per tutto il match ma manca ancora quel pizzico di aggressività e  lucidità sotto porta tali da conquistare la vittoria. Finisce subito il cammino dei grigiorossi in Coppa Italia ma i ragazzi di Pecchia danno l’impressione di essere pronti per fare un buon campionato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle