Calcio Cremonese
Sito appartenente al Network

Giacchetta: “Difficile migliorare la rosa. Faremo mercato in casa”

Il d.s. grigiorosso, raggiunto da La Provincia, ha parlato della finestra invernale e non solo

Calciomercato, ma non solo: sono diversi gli argomenti toccati da Simone Giacchetta durante la lunga intervista concessa ai colleghi de La Provincia e comparsa sull’edizione odierna del quotidiano.

Di seguito, dunque, ecco le principali dichiarazioni del d.s. grigiorosso.

IL MERCATO. «Noi siamo vigili perché vogliamo provare a migliorare la rosa, ma non sarà facilissimo. Sicuramente non ci saranno rivoluzioni perché non ne abbiamo bisogno, ma è probabile che qualcuno venga ceduto: abbiamo tanti giocatori ed è giusto che chi finora è stato impiegato vada dove può giocare e crescere. Il grosso del mercato comunque lo faremo in casa: calciatori come Strizzolo, Bartolomei, Vido, Valzania e Baez, causa infortuni e piccoli cali, non hanno reso al massimo e quindi possono ulteriormente alzare il nostro livello. La trattativa più difficile finora? Con Di Carmine e Gaetano ci sono stati molti momenti di pausa, ma in generale troviamo grande disponibilità: la serietà di questa società è conosciuta ovunque».

I GIOVANI. «Gaetano, Fagioli, Okoli, Valeri e Carnesecchi sono il meglio per quanto riguarda la “linea verde” della Serie B e ce li teniamo stretti. Rischio che vengano richiamati anzitempo? No, sotto questo punto di vista siamo tranquilli. Abbiamo accordi precisi con la società e non avrebbe senso interrompere il percorso di crescita di ragazzi che da noi hanno continuità e sono al centro del progetto. Parliamo comunque di giocatori che ricorderemo a lungo e che tra qualche anno saranno in Serie A e magari in Nazionale maggiore».

IL MISTER. «Pecchia è bravissimo, ha le idee molto chiare e fa giocare bene la squadra. Consigli per lui? Chiaro che ogni tanto tra noi si parli di calcio, ma le scelte le fa sempre l’allenatore».

L’OBIETTIVO. «Da qui a fine stagione cercheremo continuamente di migliorare e di crescere. Siamo terzi, ma ci sono squadre con una partita in meno e questo campionato si giocherà sul filo di lana sia per la promozione diretta che per i play-off. La classifica comunque ora è relativa, non dobbiamo guardarla e farci prendere dall’ansia. Importante sarà non dimenticare la fatica fatta per arrivare sin qui e avere grande rispetto di tutte le avversarie».

I RINNOVI. «In questo momento stiamo cercando di sistemare tante situazioni relative ai prolungamenti dei contratti: vogliamo che la Cremonese sia una scelta precisa dettata dall’attaccamento alla maglia e non una delle tante squadre. Stiamo lavorando con diversi giocatori e speriamo di concludere presto con tutti».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I ragazzi di mister Pavesi battono anche la Reggiana con il risultato di 2-1 e...

Il match contro il Pisa finisce 0-0, è il quarto clean sheet consecutivo in campionato....

La Cremonese ferma a quattro la striscia di successi consecutivi fuori casa, ma per lo...

Dal Network

Quella tra Pisa e Cremonese è stata la partita che ha visto il ritorno in campo dal primo minuto...

Il Pisa conquista il quarto risultato utile consecutivo, grazie al pareggio contro la Cremonese. Interrotta la striscia consecutiva...

Calcio Cremonese