Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La Serie A non è un campionato per italiani

La quota di giocatori stranieri nel massimo torneo si è stabilizzata intorno al 62,5%: la Cremonese arriva al 68,47%

Con l’arrivo degli impegni della Nazionale torna l’argomento sullo scarso utilizzo dei giocatori italiani in Serie A e i dati diffusi da Transfermarkt confermano questa tendenza. La quota di giocatori stranieri nel massimo torneo si è stabilizzata intorno al 62,5%: cifra appena superiore a quella della scorsa stagione. La percentuale di utilizzazione è al 69,90 per l’Inter; 64,50 per la Juventus; 73,15 per il Napoli e 82,04% nel Milan. E la Cremonese? I grigiorossi si attestano sul 68,47% con 4713 minuti giocati da calciatori stranieri contro i 2170 disputati dagli italiani. Tra le squadre in lotta per la salvezza due dati sono agli antipodi: nel Monza il 72,35% di tempo in campo è in favore di giocatori italiani (contro il 27,65% degli stranieri), mentre lo Spezia arriva addirittura all’86,79% di utilizzazione di giocatori provenienti da oltre confine.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti grigiorossi

Lo storico capitano grigiorosso

Claudio Bencina

Lo storico calciatore ed allenatore della Cremo

Emiliano Mondonico

Autentica bandiera grigiorossa

Felice Garzilli

Il secondo per presenze nella storia grigiorossa

Giancarlo Finardi

"El Galgo" grigiorosso

Gustavo Dezotti

Il difensore grigiorosso che fermò Gullit

Luigi Gualco

Centrocampista degli anni magici grigiorossi

Marco Giandebiaggi

Una carriera intera passata in grigiorosso

Mario Montorfano

Il centrocampista biancorosso degli anni '90

Riccardo Maspero

Altro da News