Resta in contatto

News

La Provincia: “Arrivederci e grazie, si volta pagina”

L’editoriale di ringraziamento a Pecchia dopo le sue dimissioni. Decisione presa a sorpresa

“Non ha fatto come Josè Mourinho sceso dal carro dell’Inter mentre i suoi stavano ancora festeggiando la conquista della Champions League negli spogliatoi ma ci manca poco. Da ieri Fabio Pecchia non è più l’allenatore della Cremonese a due settimane dalla conquista della Serie A” esordisce così l’edizione odierna de La Provincia.

Come scrive il quotidiano locale le motivazione possono essere tre: la prima può essere la non condivisione dei programmi della società per la prossima stagione mentre la seconda può essere la rinuncia ad uno stipendio garantito e la terza può essere la presenza di un accordo con un altro club.

Nella lettera di addio Pecchia fa riferimento ad una scelta di vita ma non ha svelato altri indizi sul motivo del suo divorzio. Neppure il club lo ha fatto ma forse è meglio così.

“Se il tecnico della promozione non era convinto di restare meglio chiudere subito il rapporto piuttosto che andare avanti e trascinarlo fra dubbi o incomprensioni. Questo vale anche per la società che riteneva Pecchia come tecnico da Serie A”. spiega La Provincia. 

Ora la palla passa alla società che si è messa subito al lavoro per trovare un sostituito e costruirli una squadra a sua misura. Ci sono tanti giocatori che non conoscono ancora il proprio futuro (Carnesecchi, Zanimacchia, Okoli, Sernicola, Gaetano, Fagioli, Casasola, Rafia, Meroni).

“Fare tabula rasa può essere difficile ma a volte è il modo migliore per ripartire soprattutto per una società di provincia come la Cremonese” conclude il quotidiano locale. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News