Calcio Cremonese
Sito appartenente al Network

La Provincia: “Cremo, Coccolo stop. Maledizione in difesa”

Il quotidiano cremonese fa il punto sugli infortunati dopo la notizia dell’infortunio del giovane centrale difensivo

“Continua la maledizione dei difensori centrali in casa grigiorossa. La Cremonese perde anche Luca Coccolo, elemento prelevato lo scorso gennaio dalla Juventus” apre così la sezione dedicata ai grigiorossi dell’edizione odierna de La Provincia.

La causa dello stop del giovane centrale è una “minima infrazione al quinto metatarso del piede destro” come si legge nel comunicato della Cremonese. Per saperne di più la società grigiorossa ha programmato degli esami più approfonditi nei prossimi giorni.

Nel derby contro il Brescia in programma sabato alle 14.00, Pecchia ritrova Bianchetti dopo la squalifica scontata nel match contro il Lecce ma perde Ravanelli espulso proprio nella sfida contro i pugliesi. Oltre al capitano la Cremonese può puntare anche su Fiordaliso, in panchina nelle ultime gare. Fornasier e Terranova sono ancora out.

La difesa grigiorossa è il reparto più bersagliato dagli infortuni: nella gestione Bisoli sono stati tanti gli stop che hanno privato il tecnico di Porretta Terme di diversi elementi e ora la maledizione continua con Pecchia in panchina.

Il primo a fermarsi nella scorsa estate è stato Zortea: una distorsione alla caviglia rimediata durante il ritiro estivo lo aveva costretto allo stop forzato. Un’assenza che lo portato a saltare le prime tre giornate di campionato. Poi un infiammazione al tendine lo aveva tenuto in tribuna nei match contro Brescia e Ascoli. 

Il secondo è stato il capitano Terranova: dopo 16 presenze 1435 minuti l’esperto difensore ha saltato Pordenone, Reggina e Pescara. A gennaio di quest’anno è rimasto bloccato per un problema al polpaccio che lo terrà fermo ancora per una quindicina di giorni.

L’infortunio più grave lo ha subito Crescenzi: out da novembre. L’ex Verona si è fatto male a Salerno alla stessa caviglia che lo aveva tenuto fermo per un lungo periodo nell’esperienza in gialloblù. Come Terranova, anche Crescenzi ne avrà ancora per un paio di settimane.

Altro giocatore ai box da diverso tempo è Fornasier. Arrivato sotto il Torrazzo a ottobre, il trevisano ha passato diverse partite in panchina per recuperare la forma fisica totalizzando soltanto una presenza. Prima della gara contro il Lecce Fornasier ha lamentato un dolore e si è di nuovo fermato.

Bianchetti e Valeri sono i grigiorossi più continui e fisicamente più integri: il primo ha saltato la scorsa partita per squalifica, la gara di andata contro i pugliesi e quella di Frosinone per una forte contusione. Valeri, invece, solo un match per affaticamento, quello con il Chievo.

Fiordaliso è il difensore meno utilizzato (solo 10 presenze). Il ragazzo è stato fermo dal 4 gennaio al 6 febbraio per un problema muscolare.

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I grigiori devono accelerare per non perdere contatto alla coppia Parma-Venezia e tenere a perte...
Continua la preparazione in vista della gara con il Pisa in programma sabato 25 novembre...

In 9 partite arbitrate dal fischietto leccese i grigiorossi hanno conquistato 5 successi e 4...

Dal Network

La Cremonese fa il bello e il cattivo tempo: un Brescia inguardabile viene trafitto tre...
Contro la Cremonese Belingheri ha in mente di apportare qualche modifica, ma avendo poco tempo...
Le scelte del mister bresciano in vista dell'impegno di domani contro la Cremonese, valido per...
Calcio Cremonese