Resta in contatto

News

Alvini: “Saremo una squadra coraggiosa e combattiva”

cremonese

Intervistato da Dazn il tecnico grigiorosso ha parlato della sua squadra e dell’esordio in Serie A

La troupe di Dazn ha visitato il ritiro della Cremonese a Dimaro. Tra i diversi intervistati anche il tecnico grigiorosso Massimiliano Alvini. Ecco le sue parole:

SERIE A. “Naturalmente conosciamo il percorso e le difficoltà che affronteremo, ne siamo consapevoli. Ma non accetterei mai di vedere una squadra mediocre nell’atteggiamento, permissiva e senza un’identità. L’esordio in Serie A è la partita che aspetto di più perché si gioca in Toscana nella mia terra e contro la Fiorentina. Ricordi di quando andavamo a vedere le partite”. 

ATTEGGIAMENTO. “Saremo una squadra coraggiosa e combattiva che abbia voglia di giocarsela con tutte, che sa quello che fa e che abbia una sua identità”. 

RITIRO. “Sta andando molto bene qua a Dimaro. Il ritiro è come una luna di miele: un innamoramento tra l’allenatore e la sua squadra, la città, il tifo”. 

CIOFANI. “Daniel è un grande giocatore e uomo che ho avuto la fortuna di incontrare da avversario sulla panchina di altre squadre. Ora lo alleno e mi auguro di festeggiare qualche suo gol in Serie A”. 

CALCIO. “A volte dico a mia moglie che la tradisco perché amo alla follia il pallone. Sono 20/25 anni che sono in questo mondo e mi piace un sacco. Mi piace ricordare un amico che non ho più che mi chiamava tutti i giorni prima delle partite”. 

VESTITI. “Tuta o vestito in panchina lo decido il giorno della partita ma i capelli, i pochi che ho, devono essere in ordine”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News