Calcio Cremonese
Sito appartenente al Network

Giacchetta: “Scelte di mercato mirate”

In conferenza stampa il direttore sportivo della Cremonese ha parlato di calciomercato e della stagione dei grigiorossi

Simone Giacchetta, direttore sportivo della Cremonese, ha parlato del calciomercato grigiorosso in conferenza stampa. Ecco le sue parole:

CALCIOMERCATO. “Il mercato grigiorosso è funzionale alla stagione. Quest’anno stiamo facendo un campionato molto gratificante. Allo stesso tempo questo entusiasmo ci porta a ragionare in modo razionale in funzione del mantenimento di ciò che stiamo facendo. Abbiamo fatto un mercato di uscite con qualche aggiunta. Non è semplice far uscire dei giocatori, è un compito molto difficile. E’ più semplice comprare che vendere così”.

FIORDALISO. “Doveva uscire anche Fiordaliso ma il Vicenza non ha depositato in tempo il contratto. E’ un peccato perché aveva una buona opportunità. Era un interesse della Cremonese mandarlo altrove per avere più spazio. Rimaneva di proprietà grigiorossa. Ora rimane a Cremona, si inserisce di nuovo in gruppo”. 

ENTRATE. “Abbiamo cercato di sistemare delle cose in entrate. Avevamo necessità di avere coppie di esterni e avere dei giocatori duttili che riescano a giocare sia a destra che a sinistra. Scelte come Casasola, Rafia e Gondo si sono basate su queste esigenze. Il tutto senza stravolgere il gruppo e quello che è stato fatto finora”. 

GRUPPO. “Abbiamo bisogna di un gruppo molto unito che lotti ogni partita. Basta veramente poco per perdere e scendere in classifica in questa Serie B. Avere un buon gruppo fa la differenza. Noi non abbiamo Casasola ma Tiago, non Buonaiuto ma Christian. Ciò che abbiamo dentro ci permette di reagire alle sconfitte e fare bene”. 

PLAYOFF. “Rimanere nella parte alta della classifica, in zona playoff è molto difficile. Non c’è molta differenza tra la nona e la sesta per esempio. Fino ad ora noi abbiamo dimostrato di meritarci questa zona di classifica. Abbiamo un grande desiderio di migliorarci”. 

STORIA GRIGIOROSSA. “Il nostro compito è quello di dimostrare di meritare questa posizione, di fare bene in questa categoria. Siamo giovani, abbiamo entusiasmo e questo ci sta portando entusiasmo e a fare questo campionato. L’allenatore è un altro elemento importante. Questo ci permette di lottare con chiunque”. 

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I grigiori devono accelerare per non perdere contatto alla coppia Parma-Venezia e tenere a perte...
Continua la preparazione in vista della gara con il Pisa in programma sabato 25 novembre...

In 9 partite arbitrate dal fischietto leccese i grigiorossi hanno conquistato 5 successi e 4...

Dal Network

La Cremonese fa il bello e il cattivo tempo: un Brescia inguardabile viene trafitto tre...
Contro la Cremonese Belingheri ha in mente di apportare qualche modifica, ma avendo poco tempo...
Le scelte del mister bresciano in vista dell'impegno di domani contro la Cremonese, valido per...
Calcio Cremonese