Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in Trasferta – Chiavacci: “Mi aspetto un match intenso”

Il collega, che segue da vicino le vicende del Pisa ha presentato il match tra i toscani e i grigiorossi in programma giovedì

Giovedì alle 20.30 la Cremonese ospita il Pisa nel match valido per la 10a giornata di Serie B. In vista della sfida abbiamo fatto quattro chiacchere con il collega de Il Tirreno, Andrea ChiavacciEcco le sue parole:

Come si presenta il Pisa alla sfida con la Cremonese?
“Il Pisa arriva alla trasferta di Cremona dopo aver conquistato soltanto un punto in due partite. Nel match contro il Crotone i toscani hanno giocato una buona partita nonostante la sconfitta mentre contro il Pordenone non si è vista una bella prestazione. I nerazzurri sono parsi molli a prescindere dalla beffa arrivata a partita praticamente finita”. 

Dove può arrivare la squadra toscana?
“Il campionato è ancora lungo ma sono convinto che il Pisa possa arrivare a lottare per la promozione diretta o entrare nei playoff. La squadra di D’Angelo ha le qualità giuste per fare bene”.

Quali sono i punti forti e quelli deboli del Pisa?
“Lucca è uno dei punti forti di questa squadra. Il ragazzo ha già segnato 6 gol, è un buon prospetto ma non c’è solo lui. In più grande punto di forza è il gruppo: D’Angelo ha a disposizione tanta qualità e un giocatori affiatati. Un’altra nota lieta è la difesa che è nettamente migliorata rispetto allo scorso anno. Nonostante l’errore con il Pordenone, Nicolas sta facendo bene. Il punto debole è che, quando il Pisa trova squadre fisiche, fatica a fare la partita”. 

Cosa ne pensa del cammino della Cremonese?
“La Cremonese sta facendo molto bene. È una squadra ben organizzata e ben allenata e già lo scorso anno aveva fatto vedere buone cose con Pecchia. La sconfitta con il Brescia ci sta, capita ma rispetta le mie aspettative ovvero una Cremonese da primi posti in battaglia per la promozione o per i playoff”. 

Quale grigiorosso teme di più?
“Il giocatore che temo di più è Vido perché è un ex e in più perché ha qualità”.  

Che partita sarà?
“Sarà una bella partita come ogni Cremonese-Pisa. Cremona è sempre un bel ricordo per i toscani. Lo scorso anno hanno vinto i grigiorossi per 2-1 in un match molto intenso. Mi aspetto una partita combattuta tra due squadre molto forti reduci, però, da un fine settimana un po’ sfortunato”. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario