Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Bernardini: “Occhio a Buonaiuto. Sarà un match molto difensivo”

Il collega che segue da vicino il Parma ci presenta il match contro la Cremonese in programma domenica sera

Domenica sera la Cremonese è attesa da un’ importante trasferta al Tardini per il match contro il Parma valido per la quarta giornata di Serie B. In vista del match abbiamo fatto una chiacchierata con Marco Bernardini di Forza Parma, ecco le sue parole:
Come arriva il Parma alla sfida? 
“Il Parma si presenta bene, rinfrancato dagli ultimi successi. Una novità perché lo scorso anno in Serie A i crociati si erano abituati a perdere spesso. Due vittorie che sono state  accolte con euforia dall’ambiente. Tra l’altro due match in cui il Parma non ha subito gol , fatto che non accadeva da tempo. I gialloblù sono una squadra che pian pianino sta cominciando ad assimilare il gioco di Maresca che ora può contare su una rosa definita. Quello di domani sera può essere considerato un big match con la Cremonese tra le favorite per la promozione”.
Quali sono i punti forti dei crociati? 
“Il punto forte dei crociati è il reparto offensivo. Maresca ci ha abituati a vedere un attacco formato anche da quattro giocatori. In rosa ha tanta abbondanza. Altro punto forte sono i senatori: Buffon, Danilo, Schiattarella e Vasquez. Giocatori carismatici punto di riferimento per i giovani. Un campione del mondo unito ad un campione d’Europa con il Siviglia più un giocatore importante come Schiattarella fanno un bel mix”.
E il punto debole?
“Un punto debole è quello di definire bene i ruoli in difesa. Del Prato che arriva a Parma e viene schierato a sinistra al posto che a destra. Som indietreggiato a terzino con licenza di alzarsi a centrocampo. Reparto che ha un po’ la coperta corta che è in attesa di Traore dopo l’infortunio di Camara”.
Cosa ne pensi della Cremonese?
“Squadra che mi intriga parecchio perché è da diversi anni che prova a fare bene.  Mi sorprende la sua solidità nelle prime partite dove ha affrontato squadre non facili. Di Carmine bel colpo, Buonaiuto ci ha messo in difficoltà diverse volte. Ricordiamo un Perugia-Parma quando ci fece due gol. Quest’anno può essere l’anno giusto per i grigiorossi per arrivare fino ai playoff o centrare l’obiettivo promozione”.
Secondo te come sarà la partita?
“Non mi aspetto una sfida spettacolare. Sarà una partita molto difensiva, un big match da Serie B”.
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario