Calcio Cremonese
Sito appartenente al Network

Dodicesimo appuntamento con la nostra serie di schede su ognuna delle prossime avversarie della Cremonese: i toscani

La redazione di CalcioCremonese ha deciso di proporre quotidianamente una scheda su una delle avversarie della Cremonese nel prossimo campionato di Serie B. La dodicesima di queste è dedicata al Pisa.

RISPOLVERARE VECCHI ORIZZONTI. Il ricordo della serie A, di Romeo Anconetani, di Simeone; è sbiadito nel tempo, è una foto scolorita che giace nelle soffitte del Pisa, impolverata. Ma ora, c’è una proprietà pronta a rimetterci mano, a togliere la polvere e a restituire l’antico colore a quelle immagini. L’ambizioso Pisa si presenta al via della serie B puntando l’obiettivo grosso. Quello che si cerca, senza tante chiacchiere, è il ritorno in serie A. Per questo, la Pisa calcistica si affida alla solidità economica del magnate russo americano Alexander Knaster, tra i primi 400 uomini più ricchi al mondo, che detiene il pacchetto societario di maggioranza (75%, contro il 25% ancora nelle mani della famiglia Corrado). Si vocifera di un budget plurimilionario, per costruire l’organico per questo campionato. I presupposti ci sono tutti, per fare del Pisa una delle possibili favorite alla (pur affollatissima) lotta per salire in massima serie.

L’ALLENATORE. Ambizioni al massimo, per la proprietà straricca del Pisa. Eppure, per provare la scalata alla serie A non si è andati a cercare altrove un “fenomeno”, per la panchina. La società dà ancora fiducia a Luca D’Angelo. E’ ancora lui, dunque, il tecnico della squadra nerazzurra toscana, riconfermato di nuovo alla guida della prima squadra. E’ già ambientato, conosce l’ambiente, ma soprattutto, è ambizioso e desideroso di emergere. Si gioca una bella chanche, questo allenatore abruzzese di Pescara, 50 anni. E’ uno che da calciatore l’esperienza in serie B l’ha fatta, avendo giocato più volte il torneo cadetto. Da allenatore, invece, è al suo terzo anno di B. Anche gli altri due, li ha fatti allenando il Pisa, che gli aveva dato ancora fiducia subito dopo l’impresa della promozione di due anni fa ai playoff di serie C e dopo aver fatto bene l’anno ancora precedente alla guida della Casertana. Alla B, D’Angelo, ci è arrivato con la pazienza e con la gavetta, partendo dai dilettanti e poi andando gradualmente a salire di categoria, prima in serie C i infine nei cadetti. Non c’è alcun dubbio che questo suo percorso voglia proseguirlo ancora e conquistare lo step di miglioramento successivo. Knaster cercherà di fare del tutto per metterlo in condizione di provarci. Il modulo tattico che predilige è il 4-3-1-2, ma con attenzione all’eclettismo e ad una certa flessibilità nei sistemi di gioco.

GLI ACQUISTI. La società, a Pisa, non ha certo problemi di disponibilità economica. Anzi, tutt’altro. Si sta portando avanti una campagna acquisti con un budget consistente a disposizione (si parla di oltre 20 milioni di euro) per allestire una corazzata. I nomi presi nela prima parte di mercato lo testimoniano. A partire dal Nicolas Andrade, portiere soffiato alla Ternana a giugno. E a finire con il gioiellino Lorenzo Lucca attaccante dal Palermo e con Pietro Beruatto arrivato dalla Juventus insieme a Idrisssa Tourè. La società ha preso anche Salvatore Santoro, Cristian Sussi, Salvatore Ubaldi, Nicolò Bruschi, Hjortur Hermansson e Filippo Berra. Tutti calciatori in grado di dare qualità alla rosa a disposizione di Luca D’Angelo. E quasi sicuramente, il mercato del Pisa non si ferma qui, visto che ai nuovi arrivi stanno corrispondendo parecchie partenze.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo il pari a reti inviolate contro il Catanzaro i ragazzi di Ballardini incassano la...

Al ritorno in B i grigiorossi non vanno oltre il pari a reti inviolate contro...

castagnetti bianchetti

In 12 giornate di Serie B i grigiorossi hanno incassato 11 gol: il 3-0 contro...

Dal Network

Quella tra Pisa e Cremonese è stata la partita che ha visto il ritorno in campo dal primo minuto...

Il Pisa conquista il quarto risultato utile consecutivo, grazie al pareggio contro la Cremonese. Interrotta la striscia consecutiva...

Calcio Cremonese