Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Cremonese-Reggina, torna l’incubo Covid

Un nuovo caso di Coronavirus nei calabresi. Il protocollo prevede che scenderà in campo chi avrà tampone negativo 4 ore prima del match

Dopo l’ultimo giro di tamponi avvenuto giovedì è emerso un nuovo caso di positività all’interno del gruppo squadra della Reggina. Torna, dunque, l’incubo Covid sulla Serie B e in casa amaranto con il match contro la Cremonese a poche ore di distanza.

Come riportano i colleghi di tiforeggina.it stando ai protocolli Figc qualora risultasse un positivo nelle 48 ore antecedenti una partita, è necessario sottoporsi ad un altro giro di tamponi il giorno stesso del match e, una volta accertata la negatività, dovrà essere presentato per l’accesso al campo da parte dei tesserati.

Ieri la squadra calabrese è partita per Cremona con notevole ritardo, appunto, per effettuare ulteriori controlli. In mattinata altro giro di tamponi per scongiurare altre positività.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CREMONA su Sì!Happy

Altro da L'angolo dell'avversario